top of page
  • Redazione

Bruno Genèro - Ekùn

Il terzo disco del percussionista italiano

Techno & House incontrano l’Africa




“Ekùn” è il nuovo progetto musicale di Bruno Genèro dal 15 dicembre disponibile anche in una release in doppio vinile 180gr. Lavoro interamente scritto a quattro mani con il DJ produttore Alain Diamond, dove il tamburo dialoga con la musica techno-house.

Un album che sancisce l’originale incontro, avvenuto nel 2019, tra un percussionista italiano vissuto per decenni in territori africani ed un DJ producer dal sangue gabonese, che mai ha messo piede in Africa.


Passato, presente e futuro confluiscono in un unico contenitore. Due anni trascorsi in studio per realizzare 10 brani inediti. Il risultato è racchiuso dentro sonorità vissute ed assimilate da Bruno durante i suoi viaggi e che trovano la perfetta sintesi con i suoni digitali di Alain. Un ponte ideale fra le atmosfere fredde e acide della musica Techno ed i toni decisamente più caldi e tellurici delle percussioni suonate dal vivo.


“Sono un percussionista djembefolà da oltre quarant’anni.

Dopo una lunga e profonda ricerca in terre lontane, mi sono trovato ad esprimermi attraverso un’arte proveniente da una cultura differente dalla mia: l’Africa.

Come la musica non ha frontiere, così la ricerca sul campo mi ha permesso di aprire la mente verso nuovi stimoli e forme musicali.

Il ritmo e la danza diventando una meditazione del corpo.

Trovo nella Techno-Dance-House una connessione con il continente africano a tal punto da creare un album che potesse rappresentarmi.

EKÙN è un progetto autobiografico. Ancora una volta ho scelto la musica per raccontare e descrivere. Ogni brano, ogni traccia rappresenta un’esperienza, un’avventura vissuta viaggiando in tre continenti con il mio tamburo (Africa, Europa, America e Isole caraibiche).

È stato bello cercare una nuova forma e sintetizzare i punti salienti. Un processo di trasformazione, dove poco a poco tutte le esperienze accumulate si riuniscono in un’unica identità. E poi come spesso dico: L’uomo propone, la Musica dispone.

Stessa essenza, nuova forma.” Bruno Genèro




“Run” è il secondo singolo estratto da “Ekùn”. Il brano fuori lo stesso giorno dell’album “Ekùn”, il 4 dicembre 2023. Si tratta di un racconto autobiografico delle esperienze e avventure vissute negli oltre 40 anni di carriera viaggiando in 3 continenti con il suono tamburo (Africa, Europa, America e Isole caraibiche). 


«RUN racconta del cacciatore e della preda in una savana cibernetica.

C’è un istante in cui gli occhi s'incontrano. In quello sguardo i due si riconoscono e le emozioni si scambiano...

Ugualmente il maschile e il femminile spesso nell'incontro-scontro si completano e dissetano a vicenda». Bruno Genèro


Bruno Genèro è un djembefolà italiano.

Musicista e virtuoso di uno strumento leggendario come il djembé, tamburo malinke, sopravvissuto a secoli di storia per trionfare, alle soglie del nuovo millennio, nel panorama internazionale della musica.

Inizia a studiare batteria jazz e classica e all’età di 17 anni incontra a Parigi la percussione africana, dove inizia la sua passione per il djembe.

Dal 1980 al 2005 si forma vivendo fra Africa (Senegal, Guinea, Mali, Burkina Faso e Costa d’Avorio) e Cuba. Fondatore della Kaidara Dance Company (1984), con la sorella danzatrice-coreografa Katina Genero, la compagnia si esibisce in Europa, Africa e Canada.

Fondatore del gruppo musicale Bruno Genero Ensemble (1990), con il quale si esibisce in Italia, Europa, Africa, America settentrionale e isole caraibiche.




1 visualizzazione0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page