top of page
  • Immagine del redattoreinfo570686

Cashelle - Il nuovo singolo “IN & OUT”

Il brano dell’artista sugli stores digitali e dal 22 dicembre nelle radio

 



“IN & OUT” è il nuovo singolo dell’eclettica Cashelle, sui principali stores digitali e dal 22 dicembre nelle radio in promozione nazionale. Il brano di parla di Cashelle ed il suo rapporto con l'amore e la musica. L’artista ha voluto trattare di due soggetti (tra cui lei in persona), due soggetti mai stati destinati, che nonostante le svariate follie da entrambi le parti, non si saprà mai il loro destino dove li porterà. Cashelle nonostante tutto e per sicurezza personale decide e intende di rimanere vera oltre l'amore e che il suo amore per la musica supera la voglia di un qualsiasi classico amore con un un'altra persona. L’artista ha sempre scelto l'amore per la musica, ciò che è più giusto per lei, un amore speciale ed unico racchiuso solo nel potere e amore per la musica, un amore in grado di colmare i suoi vuoti. Cashelle nel brano parla anche di riuscire a raggiungere la sua libertà solo attraverso e con l'aiuto della libertà di espressione e comunicazione, ovvero con la musica.

 

Storia dell’artista

 

Cashelle, una giovane artista di 24 anni di origine del Libano e Marocco nata in Italia, è cresciuta in Francia dai nonni a Parigi. La giovane ha trascorso l’infanzia tra Francia e Italia, è cresciuta principalmente tra la provincia di Como dove è nata e la provincia di Sondrio per poi trasferirsi nella città metropolitana di Milano a 17 anni. A 20 anni Cashelle si trasferisce per un periodo di due anni a Genova, per poi tornare a Milano. A lungo crescere nel tempo, recentemente da qualche anno si è stabilizzata tra Milano e Parigi per via della carriera da modella e cantante.

Nonostante un’infanzia piuttosto difficile, stracolma di trasferimenti e spostamenti da parte dell’artista, per via della famiglia, non ha mai smesso di fare musica, essendo cresciuta con una madre sola, e due fratelli più piccoli, la giovane Cashelle si è sentita ed è dovuta crescere troppo in fretta per la sua età, questo riferendosi a come ha percepito e sofferto il peso delle problematiche e mancanze famigliari in casa. Cashelle percepiva un senso maggiore di responsabilità e pressione fin da piccola, che successivamente con il passare degli anni l’ha portata a identificarsi come artista ed a realizzarsi presto a livello mentale generale, come riferisce l’artista: “Il senso di essere costantemente bene voluti ed accettati dalla famiglia l’ho provato poche volte, non c’è mai stato un equilibrio come fondamenta di pace all’interno della mia famiglia, purtroppo”.

 

L’artista racconta

 

“Sono cresciuta nomade e sola, non ho mai avuto rapporti di amicizia stabilì con nessuno, il mio repertorio ed il mio percorso musicale l’ho arricchito principalmente da sola, ascoltando Musica tutti i giorni di qualsiasi genere, viaggiando e conoscendo persone in giro per il mondo.

Ricordo che andavo matta per Rihanna, Justin Bieber, Sottotono, Tormento, Club Dogo, Marracash, Guè Pequeno, Kesha, Chris Brown, Nirvana, Lorde, Drake, Beyoncé, Alicia Keys, Madonna, Enrique Iglesias, 50Cent, Eminem, Nicole Scherzinger, Shakira e Justin Timberlake e tutt’ora per me rimangono dei fenomeni della Musica. D’altro canto, c’era mia madre che cantava lirico, lei in realtà è sempre stata un cantante lirica; perciò, sono cresciuta anche con quel genere di Musica, è esattamente questo genere che mi ha portata ad amare il canto, non per forza lirico chiaramente. Ho visto e sto vedendo un po’ di tutto, avrei voluto godermi la mia infanzia molto di più da vicino, essere serena e spensierata, ma ho dovuto essere forte per me e la mia famiglia, la Musica assieme a loro, sono tutto ciò che ho, la presenza ed il supporto della mia famiglia nella mia vita per quanto riguardo la Musica o qualsiasi mio altro sogno è fondamentale, sono il mio polmone vivente, l’unico modo è forma con cui io riesca ad esprimermi liberamente, la mia unica valvola di sfogo è l’arte, in questo caso la Musica.” Cashelle

 

1 visualizzazione0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page