top of page
  • Immagine del redattoreinfo570686

Falcone “Porte Di Silenzio”

Aggiornamento: 15 feb

E’ il nuovo singolo della cantautrice



La cantautrice lombarda torna col suo stile tendente all’immaginario e incentrato sulla ricerca di testi e musiche sempre più maturi e consapevoli.


“Le Porte di Silenzio” (Maionese Project/Matilde Dischi) sono tutti quegli attimi sospesi, inconclusi, dove non c'è ragione, torto o motivo. Sono le porte delle gabbie del subconscio. È la descrizione di un mood, dell’ambiente, delle sensazioni che si riflettono e risuonano come la pioggia che scroscia sull’asfalto o batte forte contro i vetri, mentre ti ricorda che sei solo apparentemente spento, ma che lontano, col tempo, in qualche modo puoi continuare a vivere e a riprenderti quella meritata importanza. Il testo e la musica sono di Valentina Falcone, l’arrangiamento e la produzione sono curati insieme alla Costellazione del Cigno.


On-line anche il videoclip che descrive le storie parallele di alcuni personaggi in diverse circostanze, tutte legate alla sensazione del brano che diventa una vera e propria colonna sonora. Le varie storie sono quindi associate all’atmosfera della canzone, al freddo, alla notte, alla pioggia, ai momenti di riflessione con noi stessi. La narrazione, senza essere legata ad un classico racconto, vuole arrivare in maniera immaginaria e percettiva a diventare quasi un gioco di interpretazione personale, dove ognuno può immedesimarsi nelle scene e farne una propria storia.


Falcone è la somma di molte sperimentazioni musicali che spaziano dall’acustico al Dark Rock elettronico, cercando sempre una chiave di lettura inedita, personale e interpretativa. La cantautrice cura i propri testi e le musiche, ma anche la grafica e lo stile del progetto. Utilizza la musica come vera e propria psicoterapia nei momenti più riflessivi o di maggiore tensione, la incanala come valvola di sfogo essendo caratterialmente chiusa e introversa. Non ama fare cover o esercizi di stile, ma preferisce confrontarsi e migliorarsi con l’ascolto di molta musica, anche di vario genere. Quando scrive non ha un metodo preciso né utilizza tematiche prestabilite, ma fonde pensieri e idee legandole e vestendole di suggestioni, spesso e volentieri anche cinematografiche.



Falcone, alias Valentina Falcone è una cantautrice nata a Busto Arsizio (Va) classe ’80. Scrive da quando è poco più che ragazzina poesie e testi che presto si trasformano in collaborazioni musicali. Da sempre alla ricerca di una propria identità artistica, sperimenta molteplici progetti, ma resta sempre fedele al mood che più l’affascina: l’introspezione legata all’ambient atmosferico che spazia dal pop all’acustica, dal rock all’elettronica/noise. Nel corso degli anni è stata finalista all’Accademia della Canzone di Sanremo (ora Area Sanremo), a Rock Targato Italia, a Brand New Talent (MTV) ed ha ricevuto il “Premio speciale Giovani” al Mei di Faenza, entrando nel circuito di My Chance e Meet’in Radio, e ottenendo passaggi televisivi su “Uzone” nel programma di Mediaset Italia 2. E’ rimasta per un anno al secondo posto nella classifica web di UnoTv/CommusiK, ricevendo molti consensi e recensioni positive da testate di rilievo e dagli addetti ai lavori.


LINK SOCIAL:

19 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comentarios


bottom of page