top of page
  • info570686

Lolotta - “Sciocche parole”

Dal 24 dicembre su tutti i Digital Store il singolo della giovane artista siciliana



L'inedito “Sciocche parole” è un brano fresco e gioioso che ricorda gli amori ingenui, teneri, dolci, puri e sinceri dell'età giovanile. Le parole ci servono per comunicare. Da un punto di vista relazionale, le parole permettono di creare connessioni, ponti e di riconoscere le persone che appartengono alla propria cerchia sociale. Le parole sono importanti nelle relazioni di ogni tipo: in amore, in famiglia, tra amici. Spesso però non è facile parlare e magari comunicare attraverso la musica facilita la relazione. Proprio come accade a Lolotta, che comunica più facilmente attraverso le sue canzoni i messaggi che vuole fare arrivare alla gente.

Nel testo, le "sciocche parole" si intendono nell'accezione positiva di parole semplici, ingenue, leggere, frivole, sono quelle parole buttate lì, senza pensarci, dette da una ragazza adolescente per flirtare con un ragazzo, che “non la fila proprio”, ma che le piace da morire e farebbe di tutto per conquistarlo, diventando sua follower sui social. Ma anche pronunciando le prime parole che le vengono in mente, le più ingenue, appunto, pur di attirare la sua attenzione, fra le tante ragazze, che se lo contendono, mentre lui le incanta con la sua bellezza, andandosene in giro con la sua moto fiammante che fa impazzire anche i semafori! Il testo, quindi, racconta di un amore adolescenziale di una ragazza, come tante della sua età, che solo con una canzone, scritta apposta per il ragazzo di cui si è innamorata, riesce a chiedergli persino di invitarla a cena e se lui vuole amarla, cosa che non avrebbe avuto il coraggio di dire mai. E vuole farlo in fretta, perché oggi è la giornata giusta, non si pente di ciò che farà per averlo tutto per sé, il suo cuore palpita a mille e deve fare in fretta per non perdere l'occasione di aver trovato la "bussola" che orienta i suoi passi.


L’artista si racconta


Mi chiamo Martina Maria Carlotta Galante, in arte Lolotta. Ho 25 anni e sono di Palermo. Ho una grande passione per la musica, che coltivo fin da quando ero una bambina, ascolto vari generi musicali e seguo numerosi artisti del panorama italiano ed internazionale. Ho iniziato a studiare canto Pop a Palermo a novembre del 2015, presso Energy Dance/Canto Academy di Enzo Paolo Turchi e Carmen Russo. Ho seguito, presso l'Accademia dello spettacolo VMA di Caserta, masterclass di interpretazione scenica e analisi del testo con docenti, vocal coach ed esperti del settore come Charlie Rapino e Fioretta Mari, sotto la super visione dell’Ass. di studio TV (RAI, MEDIASET, LA7) Giancarlo Aleandri. A giugno 2019, a Scalea (Calabria), ho partecipato ad un Meeting Internazionale dello Spettacolo presso Village Music Academy, dove mi sono esibita anche alla presenza di Fioretta Mari, con la quale ho seguito delle Masterclass sulla dizione e non solo, ricevendo un riconoscimento artistico.

Il mio percorso artistico è stato finora intenso e ricco di esperienze. A settembre 2019 ho frequentato dei momenti di formazione/esibizione a Caserta, organizzati sempre dal Village Music Academy, che mi ha convocato tra i 40 allievi selezionati all’evento di Scalea. Posso affermare che il Village Music Academy è stato un trampolino di lancio e sono loro molto riconoscente. Mi ha dato varie opportunità, tra le altre anche di esibirmi davanti al direttore editoriale della casa discografica Sugar, Fabio Rinaldi. Nel mese di ottobre dello stesso anno ho avuto il privilegio di partecipare alle selezioni per il concorso europeo del Tour Music Fest, presso il C.E.T., Centro Europeo Tuscolano di Mogol, nella Tenuta dei Ciclamini in Umbria, grazie ad una selezione che avevo effettuato nella mia città nel mese di luglio. Ho vissuto giorni intensi tra masterclass di presenza scenica e tecnica vocale, laboratori di songwriter con uno staff di vocal coach e musicisti eccezionale, tra i quali posso ricordare Luigi De Martino, Gabriele Giorgi, Giorgio Lorito, Elisa Costanzo, Valter Sacripanti (è stato batterista di Lucio Dalla). I brividi e le emozioni sono saliti alle stelle quando ho avuto l'opportunità, l'onore e il piacere di incidere una cover nello studio di registrazione di Mogol, dove sono passati alcuni dei giganti della musica italiana come Lucio Battisti, Lucio Dalla, Mina, Arisa, Adriano Celentano e tantissimi altri. Proprio in quell'occasione, tornando dal C.E.T, prima di rientrare a casa, ho fatto un casting, presso quella che oggi è diventata la mia accademia di canto, Clinic Sound Studio (Roma) del producer Saverio Gerardi, dove sto perfezionando la tecnica e l'interpretazione vocale, la presenza scenica, imparando anche a suonare il pianoforte. Da qualche tempo sto lavorando alla realizzazione del mio primo progetto discografico.


YOUTUBE https://www.youtube.com/@lolotta_02

INSTAGRAM https://www.instagram.com/lolotta_02/

TIK TOK https://www.tiktok.com/@lolotta_02

FACEBOOK https://www.facebook.com/carlotta.galante.7

SPOTIFYhttps://open.spotify.com/user/1185736136?si=F-mhsVQ6TKmRYqxa3DcyPg&utm_source=copy-link&nd=1

3 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page