top of page
  • Redazione

Lupi Della Tana - Mani su

Il singolo estratto dall’ep “Luna piena”



Il nuovo progetto del gruppo romano rap-crossover.

“Mani su” è una traccia energica, ma leggera, come deve essere una traccia in chiave rap/crossover. L’obiettivo è il divertimento, con le teste che si muovono a tempo. Il gruppo romano con questo singolo, presenta l'intero Ep “Luna Piena”, che anticipa di qualche mese, il secondo Ep "Luna Nuova", in uscita verso dicembre, che andrà a completare il cofanetto dei LUPI DELLA TANA.


Questo primo EP “Luna Piena” raccoglie le tracce scritte nel periodo pre-covid. Le tracce base, scritte da Ox e arrangiate con la band, sono ancora fresche e dal mood più leggero e non ancora intaccate dalla “tossicità” del covid.


Di seguito una descrizione personale delle tracce da parte della band.


«La title track “Luna Piena” ci descrive come band ed in effetti è la prima traccia scritta tutti insieme in sala. È stato quindi scelto come primo singolo per il lancio della band nel 2019.

“Negro” ricorda quanto sia sottile il limite che sfocia al razzismo, e non c’è peggior razzismo di quello latente, subdolo, che spesso si fa finta di non vedere.

“Mani su” è il nostro inno di guerra, il nuovo singolo scelto per il lancio dell’EP.

“Immerso nel Niente” racconta la solitudine di un uomo e usando un punto di vista soggettivo ci fa notare quanto sia labile la mente e il divario fra vita e morte sia solo una striscia sottile come un binario.

“Strange” è un brano molto personale di Kappa in cui espone le difficoltà oggettive e soggettive delle seconde generazioni di stranieri in un'Italia che si definisce democratica e cosmopolita ma poi non è in grado di essere fedele a sé stessa.

Infine “Male”, pezzo molto potente, in cui ricordiamo quanto sia facile parlare e non mantenere quello che si dice e arrivare a fare e farsi del male a vicenda sia davvero un attimo». Lupi della tana


I Lupi della Tana nascono alla fine degli anni 10 da una idea di Ox che, fortemente influenzato dai Rage Against the Machine, desiderava fondare una band crossover che riuscisse a unire l' hard rock con testi rap in italiano.

La voce si sparge in un punto di aggregazione per musicisti di zona, la Tana dei Musicisti di Tor Lupara, comune di Roma, e vengono coinvolti prima Hell Tizio alla batteria e poi Lord Persian al basso. Ognuno porta il suo background e le sue influenze nel progetto.

La miscela è pronta. La scintilla si innesca con l'arrivo delle rime di K (alias Rizo Kenpachi), voce del gruppo. Manca solo il nome. Viene scelto "I Lupi della Tana", come tributo ai luogo in cui il progetto nasce e per l'idea di squadra che comunica.

L’esordio è l’EP “Luna piena” in uscita col singolo estratto “Mani su”, venerdì 6 ottobre 2023.


CONTATTI E SOCIAL
 Instagram: lupidellatana_official


2 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Σχόλια


bottom of page