top of page
  • Redazione

Minimal - Lettera Viola

Il primo singolo che il giovane cantautore umbro firma con la Orangle Records per Gotham Dischi



Atmosfere intime e apocalittiche per accogliere il dolore di una morte

Il progetto Minimal nasce dalla mente di Giulio Rossi con l’obiettivo di ricercare un sound originale e allo stesso tempo condivisibile con chiunque. Sono racconti le sue canzoni, sono storie che prendono ispirazione dal vissuto privato e personale. La sua musica si distingue per la ricerca sonora e autorale, dove vecchio e nuovo si incontrano col fine di creare un nuovo sound popolare, ma anche estremamente caratteristico e personale.


Scritto e cantato dallo stesso Minimal, “Lettera Viola” prende spunto, ad esempio, dal libro di Josè Saramago dal titolo “Le intermittenze della morte”.


«Il testo narra la storia di Carla, protagonista fittizia malata terminale, e racconta in prima persona i suoi pensieri. La crudezza del testo scorre con la musica che conduce l’ascoltatore nella stanza d’ospedale dove la ragazza sta combattendo la vana battaglia contro la morte. Si giunge quindi allo special della canzone, il quale è interamente accompagnato dai suoni tipici dell’elettrocardiogramma fino alla comparsa di una linea piatta, indice del triste epilogo: la ragazza stringe alle braccia una lettera viola (popolarmente il colore della morte) sulla quale è impressa la terribile sentenza, e accetta infine il suo destino. L’epilogo del brano s’impregna dunque di teatralità, grazie ad un intenso assolo di chitarra che porta gradualmente alla chiusura.» Minimal



Il brano è prodotto da diego (Diego Ruco), con le linee di basso a firma di Nicolò Mecarelli. Al mix e al mastering troviamo Stefano Pettorossi.


Etichetta: Orangle / Gotham Dischi

Radio date: 2 giugno 2023


Giulio Rossi, in arte Minimal, nasce a Orvieto il 2 settembre 1997. Il percorso nel mondo della musica ha inizio all’età di cinque anni, quando comincia a prendere lezioni di musica classica, per poi abbracciare il clarinetto come primo strumento. Da adolescente scopre il canto, attività che pratica con passione dentro e fuori le mura scolastiche, ma la svolta avviene nel 2020 quando incontra il suo attuale produttore Diego Ruco, inaugurando così un progetto solista al quale lavora attivamente. Il 3 febbraio 2023 esce il suo primo singolo indipendente intitolato “SCALA TABOO”, che lo porta all’attenzione di Gotham Dischi e Orangle Records, etichetta discografica sotto la quale pubblica nel giugno dello stesso anno il singolo “Lettera Viola”.


Contatti e social


2 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page