top of page
  • Immagine del redattoreinfo570686

Pedrito Él Barón - “Tears from the Afterlife”

Il singolo dell’artista sui principali stores digitali e nelle radio



Tears from the Afterlife” è il singolo dell’eclettico artista Pedrito Él Barón, sui principali stores digitali e dal 15 settembre nelle radio in promozione nazionale. Non so se sapete cosa si dice sulle creature fantastiche, magiche e tutto quello che deriva dalla magia e dal fantasy. Beh, è semplice, le fate, i maghi, le streghe e gli elfi, non sono altro che creature che riescono a spostarsi in più spazi dell’esistenza, più linee di coscienza; quindi, nulla vieterebbe loro di avere contatti con la linea dell’aldilà. Sappiamo anche che, non tutti sono “malvagi”, come in questo caso, la sorella di una fata, inconsapevolmente, si ritrova una voce in testa per lo shock, dopo ciò che ha appena vissuto. Parliamo di un contatto fugace con la linea dell’aldilà. In “Tears from the Afterlife” avviene proprio questo: la sorella della fata che viene corrotta dal male, sente le lacrime della madre, uccisa dal drago, piangere per le sue figlie, mentre la prega di non rinunciare a sua sorella e di cercare di riportarla nella via della luce.


Storia dell’artista


Pietro Nigri, in arte Pedrito Él Barón, nasce l’11 dicembre del lontano 1988 a Civitanova Marche. Appena compiuti i tre anni si trasferisce a Pesaro passandoci i primi 20 anni di vita. Poi un giorno i genitori scelgono di tornare in patria materna, dove trova il suo attuale lavoro in un villaggio turistico, con mansione di barman dedicandosi comunque a svariate attività fra le quali: basket in squadre di media categoria, al ballo inizialmente street, breakdance e hip-hop, poi al caraibico e in seguito dedicandosi alle serate karaoke, fin quando si decide a fare qualcosa con le sue canzoni. Ha partecipato alle finali di Sanremo Rock&Trend 35^ Edizione nel 2022, all’UpMusic Contest, al Tour Music Fest 2022, a The Coach VI e collaborato con dueì etichette discografiche, rispettivamente: Zona Periferica Produzioni e la Energy Power Label. Oggi l’artista è sposato, con una figlia, non ha una band e tiene a specificare che è un solista che canta i suoi pezzi su basi ancora di fortuna o di YouTube, non ha nessuna scuola di canto alle spalle, nessuno stile impostato o preciso, nessuno studio di produzione, ma in molti lo hanno definito “Fusion”, ed è appassionato in particolare al mondo rock e black della musica, prevalentemente musica straniera e canzoni italiane degli anni 60’/90’. Come altro passatempo scrive libri di fantasia… ma questa è un’altra storia!


Spotify

SoundCloud

YouTube

Instagram

Facebook

5 visualizzazioni0 commenti

Comentários


bottom of page