top of page
  • Immagine del redattoreinfo570686

Zio Fella - Il country del morbillo

Il quarto singolo della band milanese che precede l'uscita natalizia dell'album “STRAZIO”.



Questa volta gli Zii si cimentano con il genere country.

Prendendo spunto, come spesso accade, da una storia vera, il pezzo narra i problemi di un padre contagiato dalla giovane figlia: se da piccoli affrontare le malattie esantematiche è la norma e quasi una passeggiata, da grandi le cose cambiano…

Atmosfere Western, mandolini e armonica accompagnano, sempre con la solita ironia, il lamento del pustoloso malato.


Zio Fella sono:

Alessio e Giancarlo - voci, Alessandro - chitarre, Eugenio - batteria, Fulvio - coro, Marco - tastiere, Maurizio - basso


Gli Zio Fella sono, prima di tutto, amici che suonano insieme. Giovanissimi nell’anima e amanti di generi musicali diversi, cercano di fondere le passioni di ciascuno dei sette per offrire pezzi accomunati dall’ironia e dalla narrazione paradossale, che sfocia talvolta in satira sociale.

Alessio e Giancarlo (voci) propongono idee o brani che vengono elaborati, stravolti, arrangiati e suonati insieme ad Alessandro (chitarre) Eugenio (batteria), Fulvio (coro), Marco (tastiere) e Maurizio (basso).

Dopo l’uscita del primo singolo “Pollicino” e del secondo “Dracula” ad anticipare l’album di prossima uscita dal titolo “Strazio”, la band milanese pubblica il terzo singolo dal titolo “Supposta” e nella festività dell’8 dicembre esce in radio “Il country del morbillo”.


Etichetta: Rusty records


Link social



2 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page